Home > Second Life > Pecoroni da Blog

Pecoroni da Blog

Girovagando sulla rete mi sono imbattuto nella definizione di “Comportamento del gregge” che si contrappone alla parola “Branco”.

Citando da Wikipedia:

Comportamento del gregge è un termine usato per descrivere situazioni in cui un gruppo di individui reagisce coerentemente, senza che ci sia alcun coordinamento tra i singoli individui. Un tale gruppo viene chiamato gregge. Il termine viene usato unanimemente per descrivere il comportamento degli animali all’interno del gregge o dello stormo, e più controversamente per descrivere alcuni tipi di fenomeni umani quali le bolle speculative e il comportamento nelle dimostrazioni politiche.

applicando il comportamento del gregge alle società umane abbiamo…

La frase “comportamento del gregge” ha acquisito una certa popolarità nell’ambito della psicologia popolare, dove l’idea di un istinto del gregge viene offerta come spiegazione di fenomeni come le follie collettive, dove grandi numeri di persone agiscono allo steso modo nello stesso momento. Tali persone vengono talvolta etichettate con il termine dispregiativo di “pecoroni”.

Una follia è una moda eccessiva o una mania collettiva dovuta al comportamento del gregge. Alcune follie hanno conseguenze lievi (mode), ma altre portano agli eccessi dell’isteria collettiva. Gli psicologi popolari descrivono questo come qualcosa che coinvolge la scomparsa della personalità individuale, con una regressione a un qualche inferiore denominatore istintivo emotivo descritto come “sentimento della folla”. La prova che esista un qualsiasi reale processo psicologico di questa natura è, ad ogni modo, debole e in molti casi il termine “comportamento del gregge” è decisamente inappropriato per il fenomeno, in quanto il gruppo reagisce in base agli ordini o all’influenza di un capo carismatico (si veda carisma).

Esempi di fenomeni che sono stati descritti come coinvolgenti il comportamento del gregge includono le bolle speculative i crolli in borsa, la violenza di strada, la demonizzazione e la persecuzione delle minoranze, e lo zelotismo politico o religioso. In realtà questi comportamenti possono avere poco in comune oltre al fatto superficiale che tutti coinvolgono un certo numero di individui che fanno più o meno la stessa cosa, e l’estensione con la quale possono essere ragionevolmente descritti come “comportamenti del gregge” varia. Attribuire tali comportamenti collettivi a una “mentalità di branco” o a una “mente di gruppo” spiega poco e può facilmente distrarre l’attenzione dalla vera spiegazione per le azioni del gruppo. I seguenti esempi illustrano l’estensione dei fenomeni a cui in vari periodi è stata appiccicata l’etichetta di “comportamento del gregge”.

Possiamo quindi astrarre il concetto di “Pecoroni da Blog”.

Il Pecorone da Blog è quindi composto da svariati elementi folli, violenti, demoniaci, perseguitati e zeloti. Portando per eccesso il concetto, abbiamo visto, che l’insieme dei Pecoroni forma a sua volta un Branco!

Che dire… “Il Lupo si morde la coda”!

Categorie:Second Life Tag:

Articoli correlati:

Attenti al Lupo
Ieri. Oggi. Domani.
Indecisione.
  1. 15 luglio 2008 a 1:48 | #1

    Ho freneticamente bisogno di convincermi di possedere dei nemici.
    Perchè ho disperatamente bisogno della presunzione di poter contare, almeno per loro, qualcosa.

  2. 18 luglio 2008 a 16:57 | #2

    Che dire,
    un sospetto l’avevo sempre avuto… tu me ne dai dimostrazione con metodo scientifico deduttivo… aha ha ah!

  3. 21 luglio 2008 a 19:44 | #3

    ….interessante….anche se continuo a non capire chi è il lupo allora nè…..

    Annett, il tuo pensiero non fa una piega, anzi è proprio vero .

    Mi annoio Marco si, son arrivata fin a commentare, nn solo leggere:)

    Buone vacanze a New York

    Alice

  4. 22 luglio 2008 a 9:07 | #4

    Alice!!! 😐

    Leggi il mio blog solo perché ti annoi! 😐

    😐

    😛

  5. 22 luglio 2008 a 22:58 | #5

    No Marco…..lo leggo sempre…ma quando arrivo a commentare…è perchè m0annoio xd…:)

    Senti Marco, quando torni dall’ammerica vorrei capire sti rrs rds o come si chiamano e come fare a infilarli sul mio blog 🙂

    Buon viaggio

  6. 23 luglio 2008 a 10:08 | #6

    Hai già i feed rss attivi nel tuo Blog!

    Devi solo cliccare in basso, sulla scritta “Iscriviti a: Post (Atom)”!

    :p

  1. Nessun trackback ancora...

*